Per chi ama fare il pane : differenza fra farina 1 2 e integrale

Potrebbero interessarti anche...

3 Risposte

  1. Ivo De Blasi ha detto:

    Salve a tutti.
    Sono stato invitato da un lettore di questo blog a postare lo stesso commento che ho fatto alla news su FB.
    Eccolo qui:
    Da sottolineare, di fondamentale importanza, è anche la tipologia del grano e l’origine da coltivazione biologica.
    E’ possibile approfondire in rete, ma per dirlo in breve:
    – i grani antichi rispetto a quelli moderni hanno meno glutine e più debole, quindi più digeribile (pensiamo ai grani siciliani, ad esempio, come la Tumminìa)
    – i grani da agricoltura biologica (bio non industiale, possibilmente), non vengono trattati con antiparassitari, concimi acceleratori e diserbanti
    – i grani siciliani, in particolare, non soffrono del problema delle aflatossine, che affliggono i grani coltivati in zone più umide

    In tutta Italia, comunque, si stanno riscoprendo i grani antichi.
    Come si dice nell’articolo, anche il semi integrale va benissimo, anche perché a volte la differenza è minima ed è più una questione di definizione tecnica.
    E’ necessario evitare i grani da grande distribuzione, anche bio.
    Esistono tanti piccoli bravi produttori di grano e pasta realmente biologici in Italia.
    Le farine raffinate, in particolare, presentano una quantità di amido, che nella panificazione si traduce, come ben sanno i diabetici, nell’assunzione di zuccheri complessi spesso non assimilabili.

  2. Giacomo Trapani ha detto:

    Grazie Carissimo amico, sai che se ci sono argomenti o temi importante per la salute diabeticinsieme.it è il posto giusto per inserirli e discuterne, a presto e una saluto ai tuoi ormai grandi Ragazzi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi