Monitoraggio continuo del glucosio (CGM)

IL SISTEMA INTEGRATO PER LA TERAPIA

Monitoraggio continuo del glucosio

Il monitoraggio continuo del glucosio (CGM) fornisce un quadro completo del controllo glicemico rivelando ipo e iper glicemie che l’emoglobina glicata e la glicemia capillare da sole non possono sempre individuare.

Se utilizzi le opzioni di CGM del microinfusore, puoi visualizzare le tue glicemie 24 ore al giorno. Il microinfusore, una volta associato al trasmettitore e al nuovo sensore di glucosio, trasmette in modalità wireless le letture al Nuovo Sistema Integrato. Le letture vengono aggiornate ogni cinque minuti e vengono visualizzate a colori sullo schermo. Questi aggiornamenti regolari forniscono una visione chiara dell’andamento glicemico e riducono la dipendenza dalle misurazioni su sangue capillare*. Basta sostituire il sensore di glucosio ogni 6 giorni.

In caso di terapia multiniettiva puoi trarre vantaggio dal CGM utilizzando il sistema per il monitoraggio continuo del glucosio Real-Time, il nostro dispositivo indipendente per la CGM.

LE PROVE

I vantaggi del CGM sui tradizionali controlli su sangue capillare e sui valori di emoglobina glicata sono ben documentati. La ricerca ha dimostrato che:

  • il CGM consente di identificare un numero quattro volte superiore di escursioni serie di glucosio rispetto all’automonitoraggio del glucosio (SMBG)1
  • il CGM può ridurre in modo significativo l’emoglobina glicata ed è stato dimostrato che è in grado di ridurla dell’1% se confrontato con la sola glicemia capillare2
  • In numerosi studi pubblicati è stato dimostrato in base a dati affidabili che il CGM è preciso e consente di effettuare aggiustamenti della terapia

IN CHE MODO NE POSSO TRARRE BENEFICIO?

L’anedottica e i racconti reali di pazienti che usano il CGM sono ricchissimi e comprendono storie di:

  • Genitori che si possono rilassare e non si sentono più in obbligo di controllare i figli durante la notte
  • Sportivi e studenti che possono concentrarsi sulle gare o sugli esami senza preoccupazioni
  • Persone molto impegnate sul lavoro che possono permettersi di lavorare quanto lo desiderano e portare avanti le loro attività quotidiane con meno ansia
  • Donne che aspettano un bambino o che desiderano averlo
Grazie al CGM le persone hanno una conoscenza della malattia mai avuta prima. Con l’istituzione delle linee guida dei National Institutes for Health and Care Excellence (NICE) per la terapia con microinfusore, l’accesso al CGM migliora di giorno in giorno. I NICE hanno pubblicato anche linee guida sul monitoraggio glicemico continuo negli adulti e nei bambini. Prendine visione in modo da parlarne con il team di operatori sanitari che ti segue.

Dovrai indossare un piccolo sensore del glucosio che verrà posizionato appena sotto la pelle per periodi non superiori a 6 giorni consecutivi. Alla pari di una cannula per set di infusione, il sensore può essere facilmente inserito utilizzando un dispositivo automatico fornito insieme al sistema. L’85% dei pazienti dichiara che l’inserimento del nuovo sensore è indolore **. Il sensore si connette a un trasmettitore** leggero e di piccole dimensioni che invia i dati rilevati dal sensore al microinfusore o a un dispositivo di CGM indipendente sfruttando un’avanzata tecnologia wireless a radiofrequenze (RF).

Il microinfusore o il dispositivo di CGM visualizza i dati relativi alla glicemia sul display e traccia una linea di andamento dei valori che consente di capire esattamente quali sono le tendenze glicemiche e da che cosa possono essere influenzate.

Oltre a visualizzare i dati a display, è anche possibile impostare degli avvisi affinché il microinfusore emetta un suono o produca una vibrazione per informarti del fatto che potresti raggiungere i limiti glicemici impostati, che stai per raggiungerli o che li hai raggiunti. Conoscere tali informazioni ti aiuterà a evitare escursioni ipo- o iperglicemiche, a rimanere entro i livelli glicemici prescritti e a ridurre i valori di HbA1C per un migliore controllo.

Approfondimento: Il sistema di monitoraggio in continuo della glicemia o sensore glicemico è un dispositivo che permette di misurare costantemente i livelli glicemici 24 ore su 24. Il monitoraggio può essere effettuato “in cieco” (cioè senza che sia visibile la glicemia misurata dal sensore) o “in aperto” (cioè con la possibilità di visualizzare, momento per momento, la glicemia rilevata dal sensore). Se utilizzato in “real-time”, soprattutto quando trattasi di pazienti che utilizzano microinfusori insulinici, con i quali alcuni sensori dialogano, lo strumento aiuterà il paziente a comprendere come l’alimentazione, l’attività fisica, i farmaci influiscano sui livelli glicemici, mettendolo in condizione di gestire in modo ottimale il suo diabete. Peraltro molti sistemi di monitoraggio continuo della glicemia sono dotati di allarmi che segnalano quando i livelli glicemici vengono a trovarsi al di sopra o al di sotto dei livelli prestabiliti. I sensori hanno una durata che varia dai 7 ai 14 giorni ed hanno bisogno di essere “calibrati” con alcune glicemie rilevate dal paziente con il tradizionale glucometro. Lo scarico successivo del monitoraggio effettuato sarà uno strumento prezioso per il diabetologo per modificare, se il caso, la velocità d’infusione basale e l’entità dei boli (se il paziente è trattato con microinfusore) o le dosi delle insuline eseguite sottocute o ancora le posologie dei farmaci assunti per os se il paziente è in trattamento con ipoglicemizzanti orali.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi