Categoria: Scienza

0

Diabete giovanile. La chiave per l’autogestione è nelle funzioni esecutive del cervello.

Una maggiore responsabilizzazione dei giovani con diabete di tipo 1 potrebbe essere importante per controllare meglio la malattia e ottimizzare la terapia. Il successo del trattamento, tuttavia, dipende da una serie di fattori, tra...

0

Quasi 1.000 morti in meno all’anno se i nuovi antidiabetici fossero impiegati in tutti i pazienti eleggibili al trattamento.

Secondo una recente analisi dell’Associazione Medici Diabetologi, con un impiego più appropriato degli SGLT2i annualmente potrebbero essere evitate 363 morti per tutte le cause (di cui 307 per cause cardiovascolari) e 201 ospedalizzazioni per...

0

Diabete di tipo 2, ridurre il consumo di alcol migliora la perdita di peso a lungo termine.

Nei pazienti in sovrappeso/obesi con diabete di tipo 2 sottoposti a un regime intensivo di intervento sullo stile di vita, la riduzione del consumo di alcol ha favorito una maggior perdita di peso nel...

0

Diabete autoimmune in aumento tra bambini europei,+3,4% anno.

I casi di diabete di tipo 1 o “insulino-dipendente” salgono in Europa del 3,4% ogni anno e se il trend resterà questo raddoppieranno nel giro di 20 anni. Lo rivela uno studio coordinato da...

0

Diabete: nuovo farmaco protegge cuore e reni.

La molecola anti-diabete riduce le ospedalizzazioni per scompenso cardiaco e morte cardiovascolare. I risultati presentati al congresso americano di cardiologia. L’epidemia di diabete porterà con sé anche un’impennata di eventi cardiocircolatori, come infarti e...

celiachia 0

Celiachia: pronto un nuovo test.

Il nuovo test migliorerebbe l’accuratezza diagnostica e il monitoraggio dell’attività della celiachia e potrebbe, in futuro, evitare ai pazienti procedure invasive non necessarie. Un nuovo test sui biomarcatori può rilevare la celiachia e monitorare...

0

Utilizzo della via intraperitoneale di somministrazione dell’insulina: pregi, difetti e indicazioni.

Il diabete di tipo 1 è causato dalla distruzione autoimmune delle cellule beta nelle isole pancreatiche di Langerhans. La conseguente perdita di massa delle cellule beta porta all’insufficienza di insulina e all’iperglicemia che richiede...

0

Diabete, i nuovi farmaci che riducono anche il rischio di infarto e ictus.

Le nuove linee guida europee e statunitensi indicano di preferire gli inibitori di SGLT-2 nei diabetici con malattie cardiovascolari; gli ultimi dati mostrano che il rischiodi scompenso e morte si riduce anche nei pazienti...

celiachia 1

Celiachia, i virus accendono la malattia se si è predisposti.

 Individuati dei nuovi, possibili responsabili della celiachia: sono i virus che, secondo un nuovo studio, aiutano ad “accendere” la malattia in chi è predisposto.  Lo dimostra un progetto di ricerca finanziato dalla Fondazione Celiachia,...

0

Diabete di tipo 1, i pazienti adolescenti vanno aiutati per ridurre il rischio di malattie cardiache.

Gli adolescenti con diabete di tipo 1 possono essere aiutati a limitare il rischio di insorgenza di malattie cardiache grazie a una alimentazione migliore e facendo più esercizio fisico, ma è importante adottare un...

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi