Categoria: Salute

0

Diabete di tipo 1, l’anticorpo monoclonale sperimentale teplizumab ha dimostrato di ritardare l’insorgenza di almeno 2 anni #ADA2019

Nei soggetti ad alto rischio di sviluppare il diabete di tipo 1, l’anticorpo monoclonale sperimentale teplizumab ha dimostrato di ritardare l’insorgenza della malattia di oltre due anni, secondo quanto emerso dallo studio di fase II “At-Risk” presentato al congresso dell’American Diabetes Association (ADA) 2019 e pubblicato sul New England Journal of Medicine.

0

Settimana mondiale della tiroide. Problemi per 6 milioni di italiani. Ecografie gratuite.

SONO oltre 6 milioni gli italiani con un problema della tiroide. Questo organo piccolo, ma essenziale, è coinvolto in diverse funzioni vitali, dalla circolazione sanguigna al ritmo del sonno, dal metabolismo delle ossa allo sviluppo...

1

Diabete di tipo 1, premiato ricercatore Italiano per gli studi su fenomeni patologici a carico del pancreas.

Guido Sebastiani, ricercatore e lab manager del Laboratorio della Fondazione Umberto di Mario Onlus e dell’Unità di ricerca Diabetologica dell’Università di Siena, si aggiudica il premio della fondazione JDRF, la maggiore agenzia mondiale non profit di finanziamento alla ricerca sul diabete di tipo 1

0

Prevenzione del diabete di tipo 2, metformina si conferma sicura ed economica nel lungo periodo.

La metformina si conferma un farmaco sicuro, efficace e poco costoso per ridurre il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 in una valutazione durata oltre 15 anni, in particolare nei sottogruppi di...

0

Insulina: farmaci da portineria o diritti umani?

“Cresce il riconoscimento che stiamo raggiungendo una crisi nella comunità del diabete negli Stati Uniti per quanto riguarda il prezzo dell’insulina” dichiaraJoyce Lee, MD, MPH, è Robert P. Kelch, professore di ricerca di Pediatria...

0

XXXVII Assemblea Nazionale FAND a Pesaro: si riuniscono i rappresentanti delle persone con Diabete provenienti da tutta Italia

Trentasettesima assemblea nazionale della Fand, Associazione Italiana diabetici. Tre giorni di conferenza dedicate ad importanti argomenti relativi al mondo della Diabetologia nazionale.

1

Raccontami il tuo diabete.Non mi ricordo il giorno … ma era un Lunedì. Avevo 29 anni, oggi ne ho 49.

Ricordo che era novembre, un lunedì. Ma non ricordo la data. Di sicuro se vado a cercare tra la scartoffie risalgo pura a quella. Ma non credo che lo farò. Ricordo che la mattinata...

0

Emergenza diabete, il 65% dei pazienti è over 65 La sfida: gestione precoce per garantire anni in salute.

Apre oggi 4th AME Diabetes Update: fra linee guida e pratica clinica . Secondo gli ultimi dati ISTAT sono oltre 3 milioni 200 mila in Italia le persone che dichiarano di essere affette da...

0

Diabete tipo 1 Iperglicemia può aumentare le probabilità di fratture ossee

Le persone con diabete di tipo 1 hanno maggiori probabilità di rompersi un osso quando i livelli medi di zucchero nel sangue sono molto alti. L’evidenza giunge da uno studio su popolazione britannica condotto dall’Università di Basiliea, sotto la guida di Christian Meier.

0

Smettere di fumare migliora il controllo metabolico nelle persone con diabete.

Le persone con diabete di tipo 1 che smettono di fumare potrebbero veder ridurre la loro emoglobina glicata a livelli simili a quelli dei diabetici non fumatori. Si ridurrebbe anche il rischio di retinopatia...

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi