Categoria: Diabete e Celiachia

La celiachia passa dall’elenco delle malattie rare a quello delle croniche. Tutte le prestazioni del follow-up vengono riconosciute in esenzione ai pazienti celiaci diagnosticati, mentre tutta la fase diagnostica diventa in compartecipazione della spesa sanitaria, anche per i pazienti di primo grado di pazienti celiaci. Viene garantita l’assistenza alla terapia (art 14 del decreto), cioè l’erogazione dei buoni per i pazienti celiaci diagnosticati. Riguardo al funzionamento a pieno regime del decreto, è necessario considerare che non tutte le prestazioni e le novità sono immediatamente fruibili dai cittadini: le Regioni definiranno i criteri e le modalità di erogazione attraverso una serie di Accordi Stato Regioni. La piena applicazione della norma dipende da regione a regione ed ogni specifico dettaglio potrà essere fornito dalle ASL di competenza territoriale.

1

Riparte il Progetto Dado (Dieta, Allergia, Diabete, Obesità) Genitori e figli in cucina

Il progetto, aperto a genitori i cui figli siano affetti da patologie legate ad una delle tre individuate, nasce come momento di condivisione e di partecipazione a fasi della giornata importanti, come quelle trascorse a tavola e in cucina.

celiachia 0

Celiachia: forse scatenata da un’infezione da enterovirus in età infantile nei soggetti predisposti.

Uno studio pubblicato su BMJ fornisce ulteriori prove di un ruolo causale delle infezioni intestinali nella prima infanzia nel determinismo della celiachia, almeno nei soggetti con predisposizione genetica alla malattia (i portatori del genotipo...

4

Una splendida Domenica, poltrone a brandelli e glicemia scompensata!

Oggi a Partanna splende il sole è una meravigliosa domenica e andrei volentieri a fare una bella passeggiata, ma guardo la scomoda e insignificante poltrona sulla quale sto seduto e come in un film...

celiachia 0

Celiachia: pronto un nuovo test.

Il nuovo test migliorerebbe l’accuratezza diagnostica e il monitoraggio dell’attività della celiachia e potrebbe, in futuro, evitare ai pazienti procedure invasive non necessarie. Un nuovo test sui biomarcatori può rilevare la celiachia e monitorare...

celiachia 1

Celiachia, i virus accendono la malattia se si è predisposti.

 Individuati dei nuovi, possibili responsabili della celiachia: sono i virus che, secondo un nuovo studio, aiutano ad “accendere” la malattia in chi è predisposto.  Lo dimostra un progetto di ricerca finanziato dalla Fondazione Celiachia,...

celiachia 1

Come il medico dovrebbe affrontare la diagnosi di celiachia in bambini con diabete tipo 1

L’associazione tra celiachia e diabete tipo 1 è la più documentata e studiata. Recenti studi che hanno raccolto fino a 11000 casi affetti da diabete tipo 1, indicano che la prevalenza di celiachia in...

0

Celiachia. Cambiano i tetti di spesa per l’erogazione gratuita dei prodotti.

Nuova divisione delle fasce di età, con differenze tra uomini e donne, e con tetti di spesa più alti rispetto al passato per i minori. Scendono invece i limiti di spesa per gli adulti...

0

Attenzione: gluten free non significa sano.

Le merendine senza glutine sono ricche di zuccheri e grassi esattamente come le altre. La traduzione è banale: “gluten-free” vuol dire “senza glutine”. Niente di più. Eppure, con la complicità del marketing, sono in...

0

Obesità: liraglutide 3 mg si conferma efficace nel ridurre il peso corporeo anche nella vita reale.

I pazienti trattati con liraglutide 3 mg (Saxenda®) per la gestione del peso, in combinazione con dieta ed esercizio fisico, hanno perso una media di 8,1 kg dopo sei mesi, in un contesto di...

0

Enzimi e celiachia, quando digerire è tutto

La celiachia, non solo sensibilità al Glutine, nella celiachia abbiamo l’intervento del sistema immunitario adattativo con attivazione di anticorpi specifici in una condizione genetica ben definita

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi